sabato 1 gennaio 2011

STORIA AIKIDO

Morihei a Tanabe

da Pranin Stanley

Introduzione
Gli storici, come gli scienziati, sono appassionato di venire con teorie. Lo scienziato forma una ipotesi sulla base di studi precedenti e le sue osservazioni e procede poi per vedere come la sua teoria si alza al collaudo e alla sperimentazione. Lo storico, da parte sua, cerca di catalogo fatti ed eventi e da essi per raccogliere la comprensione delle azioni e delle motivazioni dei soggetti della sua ricerca.
Morihei Ueshiba (1883-1969)
A differenza di altri periodi nella vita del Fondatore dell'Aikido Morihei Ueshiba, i suoi primi anni a Tanabe e circostanze familiari non sono ben documentati. Le nostre principali fonti di informazioni su questo periodo della vita di Morihei sono la biografia di Morihei Ueshiba pubblicato dal figlio Kisshomaru nel 1977, dopo interviste e conversazioni con l'autore, e alcune pagine della prima biografia del Fondatore scritto da Kanemoto Sunadomari nel 1969 . A questo si aggiungono i ricordi dei soci e dei parenti delle famiglie Ueshiba e Inoue.
Le informazioni raccolte dalle fonti quest'ultimo non rappresenta il punto di vista l'aikido, ma ha comunque dimostrato utilissimo gettando nuova luce sui primi anni di Morihei e suggerendo le aree di discrepanza nelle fonti primarie.
visione datata di campi di riso Tanabe
Considerati i dati limitati disponibili per il periodo di Tanabe, il nostro compito principale sarà qui a ricordare i fatti salienti e le influenze sui primi anni di Morihei. Si cercano inoltre di individuare i tratti caratteriali e modelli di comportamento che ha portato alla formazione di un uomo che sarebbe andato avanti per creare l'aikido.
Ueshiba Family Background

Senza data, scena di pesca in barca
In Giappone dell'epoca Meiji, l'unità di famiglia aveva un ruolo più decisivo nella vita e nella carriera di un individuo di quanto non faccia oggi. Con questo in mente, non sarebbe esagerato dire che i passi più importanti nella vita di Morihei che lo ha preparato per una carriera come artista marziale può essere fatta risalire alla influenza della sua famiglia ristretta e allargata. Questo è il caso presto nella sua vita quando ha cercato la sua fortuna come mercante a Tokyo, in occasione del suo trasferimento a Hokkaido, e quando finalmente optato per una carriera come istruttore di arti marziali.
Il Ueshibas
il padre di Morihei, Yoroku, è nato nel 1843 ed era un proprietario terriero prospero che era impegnato principalmente nel settore agricolo. Egli è noto per essere stato un uomo collerico di grande forza fisica con un interesse nelle arti marziali. Yoroku è stato anche un eminente cittadino di Tanabe e servita sulla Tanabe e consigli di villaggio Nishinotani dal 1892 to1910.madre di Morihei, Yuki, era della famiglia Itogawa di Tanabe ed è nato nel 1850. È interessante notare che, in seguito sposa di Morihei, Hatsu, apparteneva alla stessa famiglia Itogawa.
Yoroku e Yuki probabilmente sposato nel tardo 1860 e la loro unione ha prodotto un totale di cinque figli. Morihei era l'unico figlio ed è nato il 14 dicembre 1883. Le sue tre sorelle più grandi sono stati Tame, Hisano e Chiyo. L'ultimo dei figli Ueshiba era una figlia di nome Kiku.
Un matrimonio felice

Chiyo Tanaka e Yodo Kiku, Morihei
sorelle più grandi e più giovani, rispettivamente
Prima di procedere oltre che racconta di Morihei primi anni di vita, dobbiamo fare menzione di un aspetto trascurato del suo contesto familiare che è fondamentale per comprendere le relazioni che ha influenzato i suoi primi decenni.
A proposito di 1890, Tame maggiore di Morihei sorella ha sposato un uomo da una delle famiglie più ricche Tanabe nome Zenzo Inoue. Zenzo costruito sul patrimonio di un padre ricco e gestito gli interessi della famiglia di affari in diverse grandi città, compresa la regione in via di sviluppo di Hokkaido. Zenzo aveva a configurare una serie di attività commerciali nel quartiere Asakusa di Tokyo nel 1880 con l'aiuto di suo fratello minore Koshiro. Zenzo più tardi tornò a Tanabe mentre Koshiro ha soggiornato a Tokyo per gestire le loro attività. Koshiro ammassato grandi ricchezze durante il periodo della guerra sino-giapponese principalmente a causa della forte domanda per i prodotti tessili e di altri ha prodotto. Ancora oggi, discendenti Inoue orgogliosi del fatto che Koshiro è stato un mentore del famoso Konosuke Matsushita.
Il matrimonio di Zenzo e Tame cementato un legame tra la Ueshibas Inoues e che sarebbe rimasto solido per diversi decenni. Avevano un totale di otto figli, il quarto dei quali è stato nominato Yoichiro. Yoichiro era un ragazzo ribelle che ha causato mal di testa per i suoi genitori. Fu mandato a vivere con lo zio Morihei sua e di sua moglie che a quel tempo non avevano figli. Yoichiro avrebbe poi vivere in famiglia Ueshiba su due o tre occasioni, sia in altre Tanabe e Hokkaido.
Zenzo Inoue nei suoi ultimi anni
Il fatto che la sorella di Morihei Tame era una sposa adatto per i ricchi Zenzo fornisce un'altra indicazione dello stato sociale della famiglia Ueshiba. Oltre ad essere un membro del consiglio del villaggio, Yoroku era un benestante-uomo che viveva con la sua famiglia in una grande casa rurale di circa 100 tsubo (= 3.550 piedi quadrati o 330 metri quadrati). Anche se Yoroku era benestante, Zenzo era estremamente ricco e questo fatto e la testimonianza dei familiari suggeriscono che Zenzo ha avuto un ruolo di primo piano in molte delle attività di famiglia comune, che ne seguì.
Fanciullezza a Tanabe
Morihei dimostrato un bambino malato e Yoroku, che amava teneramente il suo unico figlio, era molto protettivo della sua salute cagionevole. Anche se fisicamente debole, Morihei era un ragazzo intelligente con una buona memoria e un debole per la matematica. La sua prima educazione si è svolta in una scuola collegata a un tempio buddista locale ( Terakoya). Si insegnava agli studenti la lettura, la scrittura e la matematica di base. Poiché molti dei libri di testo usati in queste scuole sono state scritte da sacerdoti, gli studi religiosi erano anche parte del curriculum. la sorella di Morihei ricorda che, a circa sette o otto anni studiò i classici cinesi del Buddismo Shingon e mostrato un vivo interesse per gli studi religiosi. Sembra che, Morihei madre di Yuki, ha voluto per lui di entrare nel sacerdozio. Yoroku, però, era di una diversa prospettiva e si era opposto all'idea.
Yoroku è sempre stato uno di incoraggiare Morihei a sviluppare il suo corpo e una attività che è servito questo fine è stata la pratica di fiocina che gli era stato insegnato dai pescatori locali.Morihei speso un bel po 'di tempo sulla pesca subacquea dell'oceano. Kisshomaru è del parere che questa formazione può essere collegato al più tardi il fondatore della predilezione per la lancia ( sojutsu ).
Come Morihei crebbe fino a diventare la sua adolescenza avrebbe spesso accompagnare il padre a fare il giro dei templi locali al mattino. Di notte, Yoroku lo avrebbe portato alla spiaggia, dove Morihei da coinvolgere in incontri di sumo con i figli di pescatori locali al fine di rafforzare il suo corpo.
Kisshomaru descrive un episodio in particolare che avrebbe avuto un effetto profondo sul futuro corso di Morihei di allenamento fisico. Sembra che uno giorno Yoroku fu sorpreso nel sonno da un gruppo di ruffiani e questo ha portato a pugni in presenza di Morihei. Questo evento violento lasciato un'impronta profonda sulla psiche di Morihei e sembra aver scatenato la sua determinazione a trasformarsi in un uomo di forza.
Morihei teen anni
Nel 1896, Morihei iscritti alla recente apertura Tanabe High School. Tuttavia, egli si è ritirato dopo solo un anno ed entrò in una scuola privata abaco con l'obiettivo di intraprendere una carriera che adatta il suo principale punto di forza accademica che era la matematica. Dopo essersi diplomato alla scuola d'abaco con voti alti, Morihei ottiene un lavoro presso l'ufficio delle imposte locali come revisore dei conti quando aveva circa 16 anni. E 'difficile immaginare qualcuno come il fondatore che avrebbe poi trasformarsi in un modello fisico potente e esperto di arti marziali Manning un lavoro d'ufficio e busying se stesso con i calcoli. Tuttavia, tale era il caso.
Morihei presto lasciato il lavoro dell'ufficio delle imposte di unirsi a fianco poveri contadini che protestavano contro la "Pesca Industry legge." Ciò ha comportato una situazione in cui i pescatori ricchi avevano effettuato il passaggio di una legge che crea un monopolio che sbarrato poveri pescatori di ottenere licenze di pesca. posizione di principio di Morihei in così giovane età non sarebbe stata l'ultima volta che avrebbe agito d'impulso in un modo che avrebbe profondamente influenzato la sua carriera e la situazione di chi gli è vicino.
A Tokyo per diventare un mercante
Abbiamo visto in precedenza come la famiglia Inoue sotto la gestione di Koshiro aveva costruito un business fiorente a Tokyo negli ultimi decenni del 19 ° secolo. Nel 1901, all'età di 17 anni, Morihei partì per Tokyo con un occhio di diventare un mercante. Considerando i tempi e le personalità coinvolte, la decisione di trasferirsi a Tokyo era molto probabile un raggiunto consenso tra i membri delle famiglie Ueshiba e Inoue, in particolare, i due patriarchi, Yoroku e Zenzo. Tra parentesi, il Inoues sarebbe poi provare con un tatto simile con Yoichiro. Questo tentativo è fallita come Yoichiro anche scelto una carriera nelle arti marziali.
In ogni caso, Morihei rimase a Tokyo solo per circa un anno e non ha trovato il mondo degli affari di suo gradimento. Degno di nota della sua permanenza a Tokyo è stato il fatto che ha iniziato il suo addestramento formale nelle arti marziali quando si iscrive alla scuola Shinyo-ryu jujutsu Tenjin di Tokusaburo Tozawa (1848-1912) .* pratica di Morihei era relativamente breve di pochi mesi e ben presto si contratta beriberi momento in cui tornò a Tanabe per recuperare.
* Kisshomaru ipotizza che maestro di Morihei era in realtà Takisaburo Tobari, un istruttore noto di jujutsu Kito-ryu. Questo ha dimostrato di essere un errore e siamo stati in grado di confermare l'esistenza di Tozawa a quel tempo in Asakusa. Questo errore è stato ripetuto in molti libri nel corso degli anni alcuni dei quali sono ancora in stampa e quindi ho sentito il bisogno di nota qui.
In guerra
Tornato a casa a Tanabe, Morihei presto recuperato dalla sua malattia. Nel 1903, sposò Hatsu Itogawa, un membro della stessa famiglia locale come madre Yuki sua. I matrimoni misti tra i parenti era abbastanza comune in questo momento soprattutto nelle zone rurali. Questo è stato probabilmente un sindacato disposto che alla fine avrebbe sopportare quattro figli.
Questo periodo di tempo corrispondente ad un momento significativo nella storia giapponese. Il Giappone aveva guadagnato l'influenza politica e militare della Corea durante la guerra sino-giapponese del 1894-1895 e aveva da poco diventato inerenti alle attività di russo in Cina, soprattutto Manciuria. Anche il Giappone ha avuto mire su Manciuria che buca lo filo contro i russi. Nel 1903, il sentimento anti-russo in Giappone è stato in crescita. Durante il tentativo di negoziare accordi per tutelare i propri interessi nel continente, il Giappone è andato sulla preparazione per la guerra.
La più antica fotografia superstite di Morihei Ueshiba come
soldato dell'esercito imperiale giapponese c.1905.
Morihei è in piedi ultima fila terzo da sinistra
Un fervore patriottico afferrato la nazione e per molti giovani ha iniziato il volontariato per il servizio militare. Morihei, che era ancora alla ricerca di un senso nella vita, è stato tra coloro che hanno voluto servire il suo paese e di intraprendere un percorso di avventura. Appena sposato e senza figli, Morihei si è iscritto il 37 ° Reggimento di Fanteria dell'Esercito di Wakayama alla fine di dicembre 1903. Lui, apparentemente, aveva difficoltà ad essere accettato in servizio militare perché era leggermente sotto il requisito di altezza minima. Kisshomaru riferisce che Morihei ha fatto ogni sorta di stretching e esercizi di appendere nel tentativo di guadagnare l'altezza supplementari necessari per arruolarsi. Dopo diversi mesi di provare a passare l'esame di ammissione è stato finalmente introdotto
carriera militare Morihei è durato circa tre anni. Divenne molto muscoloso e fisicamente in forma e eccelse come un soldato. Morihei era particolarmente abile nella pratica baionetta e alla fine è diventato un istruttore. Più tardi fu inviato in Manciuria, ma non è chiaro se l'azione ha visto in prima linea o servito in un ruolo di supporto in cui egli non era in pericolo fisico. Più tardi nella vita, Kisshomaru spiegò che aveva dubbi sulla storia di Morihei aver visto l'azione in Manciuria durante la guerra russo-giapponese, perché di solito quelli inviati al fronte non erano i figli di primo e quindi successori delle famiglie fornendo soldati.
Come nota a margine, una delle persone coinvolte nella soluzione pacifica della guerra russo-giapponese mediata da Theodore Roosevelt conosciuto come il trattato di Portsmouth era un certo Isamu Takeshita. Takeshita a quel tempo era un comandante della Marina Imperiale Giapponese e prestava servizio come addetto militare e traduttore in Washington, DC Comandante Takeshita avrebbe circa 20 anni più tardi diventerà uno dei mecenati più importanti di Morihei e studenti e ha giocato un ruolo fondamentale nell'introdurre la aikido fondatore in ambienti militari.
Durante i suoi anni di servizio militare, Morihei è riuscito a iscriversi in un dojo di jujutsu Yagyu-ryu a Osaka e formazione inizia in questa arte classica che può anche avere incluso alcuni addestramento alle armi. [Kisshomaru equivoca sul fatto che Morihei iscritti alla scuola Yaguy-ryu prima, durante o dopo il servizio militare]. Dal momento che era in servizio attivo e ha trascorso parte del suo tour in Manciuria, non è chiaro quanto a lungo o in che misura ha studiato questa arte. Morihei ha fatto mantenere i legami con questa scuola anche dopo aver lasciato l'esercito e il ritorno a Tanabe. Sembra che il suo coinvolgimento con la scuola Yagyu continuato 1904-1908 momento in cui ha ricevuto una trasmissione di scorrimento. Tuttavia, questo scorrere manca un sigillo da maestro Yagyu-ryu di Morihei e c'è qualche dubbio su quale livello di conoscenza della lingua possa aver effettivamente raggiunto.
Dal conto di Kisshomaru, Morihei aveva un record positivo durante il suo stint esercito e ha raggiunto il grado di sergente. Egli è stato consigliato di andare al Toyama Army School per diventare ufficiale. Tuttavia, dopo un'attenta riflessione sul suo futuro, ha deciso contro la carriera militare. Come un figlio unico non è stato certamente l'aspettativa da parte di Morihei Yoroku che gli sarebbe succeduto come capo della famiglia.
Restless anni
Morihei arrivò a casa a Tanabe nel 1906 dopo il suo congedo dall'esercito. Come sottolinea Kisshomaru, il fondatore aveva fallito nel suo tentativo di diventare un mercante e aveva scelto la carriera militare contro in ossequio ai desideri del padre. Così egli si trovò senza una direzione chiara su ciò che l'occupazione da perseguire.
comportamento di Morihei divenne molto irregolare e la sua famiglia teme che era diretto a un crollo mentale. Durante questo periodo, sarebbe stato vittima di attacchi di depressione e di chiudersi in una stanza immersa nella preghiera. Oppure sarebbe andato in montagna nelle vicinanze e di impegnarsi in pratiche ascetiche e il digiuno.
Kumagusu Minakata,
famoso biologo
Nel 1909, Morihei trovato uno sbocco per le sue energie in una causa politica di matrice religiosa. Il governo ha tentato di effettuare un annuncio relativo alla fusione di santuari minori ( jinja goshi ) che si era opposto a livello locale dal famoso biologo Kumagusu Minakata (1867-1941). L'effetto di questa spinta del governo è stato quello di consolidare e, quindi, di eliminare migliaia di piccoli santuari in tutto il paese. Un altro aspetto di questa politica ha comportato lo sviluppo di aree boschive su terreni di proprietà del santuario.
Minakata è stato anche arrestato a un certo punto durante le proteste che spesso confinava con la violenza. Kisshomaru chiamate ruolo del fondatore, in questa vicenda quella di un "generale guerriero." Ciò può avere a che fare con il fatto che Morihei era un forte fisicamente, di tipo impulsivo di persona in questo momento. Egli sembra aver guidato molte delle azioni concrete adottate contro la politica del governo sotto la direzione di Minakata. Senza ulteriori ricerche, sarei titubante per ingrandire il ruolo di Morihei in questo caso come è stato fatto in relazione alla sua parte nella colonizzazione di Hokkaido.
Formazione nel judo
Un'altra attività è diventata una parte della vita di Morihei inizio nel 1911. Yoroku era sempre alla ricerca di modi per canalizzare gli interessi di suo figlio in direzioni positive. Un'ottima opportunità si è presentata quando un insegnante di judo con il nome di Kiyoichi Takagi (1894-1972) è successo a visitare la zona Tanabe. Yoroku ha colto l'occasione per convincere Takagi di rimanere e di insegnare al figlio. Considerato il fatto che Yoichiro Inoue viveva in casa di Morihei in quel momento e anche praticato judo, è probabile che Zenzo Inoue ha avuto anche un ruolo nell'organizzazione della formazione judo e la creazione di un dojo. Per una volta un attivo gestito dojo dove Morihei, Yoichiro, e altra gente del luogo addestrati sotto Takagi.
Kiyoichi Takagi
E 'stato sottolineato che Takagi in seguito divenne un famoso judoka che hanno raggiunto il grado di 9 ° Dan. L'implicazione sembra essere che Morihei ricevuto istruzioni di judo da un esperto di livello superiore. La verità della questione è che Takagi aveva solo 17 anni, in quel momento e, anche se in possesso di un fisico potente, ancora non hanno sviluppato un alto livello di sofisticazione tecnica in così tenera età.
E 'difficile sapere quanto seriamente Morihei studiato judo, ma lo ha fatto servire, almeno parzialmente, il suo canale di energia abbondante. Ha inoltre completato la sua formazione prima in jujutsu Yagyu-ryu. Considerando che Morihei era così emotivamente instabile durante questo periodo, il fatto che egli era attivamente impegnato nella pianificazione del progetto di colonizzazione di Hokkaido, e poiché è difficile individuare ogni traccia di judo nella sua arte dopo, si può concludere che il suo studio non è stato che nel profondo.
Tanabe e la composizione delle Shirataki
Nei circoli aikido, la storia della colonizzazione in Hokkaido sforzi di un gruppo di costituenti da Tanabe è ben noto. In questo contesto, Morihei è ritratto come la forza motrice dietro la composizione di quello che sarebbe diventato Shirataki dal gruppo dalla sua città natale. Egli è anche descritto come la figura centrale della vita nel villaggio alle prime armi che ha condotto le attività comunitarie, a condizione che i fondi per i residenti più poveri, e servito come una sorta di consulente.
Anche se sicuramente ha giocato un ruolo importante nello sforzo di colonizzazione, questa visione del fondatore sembra piuttosto esagerato. Esaminiamo brevemente ciò che è noto circa il coinvolgimento degli abitanti di Tanabe nella colonia di Hokkaido prima apparizione di Morihei sulla scena. Il primo disco importante per colonizzare questa frontiera si è tenuta poco dopo la Restaurazione Meiji nel 1869. Gli incentivi sono stati offerti dal nuovo governo giapponese di chi ha voluto cercare una nuova vita in quello che era principalmente una zona di deserto.
Già nel 1891, un gruppo di circa 350 costituenti da Tanabe trasferì a Aibetsu-mura, Ishikari-gun.La città di Aibetsu si trova a soli circa 30 miglia (48 chilometri) dal sito di Shirataki dove Morihei ei suoi compatrioti più tardi si stabilirono. I coloni Aibetsu stabilito la fattoria Kinpo, un'azienda agricola che ha continuato fino a circa 1941.
Inoltre, Zenzo Inoue sembra aver vissuto in Hokkaido con la Tame moglie per un periodo di tempo indeterminato, prima al 1912, anno in cui Morihei e il gruppo di coloni locali di sinistra Tanabe. Zenzo apparentemente creato una fabbrica in Hokkaido, anche se non specifiche relative al tipo di attività o la sua ubicazione sono noti.
Kisshomaru Ueshiba scrive che un certo Denzaburo Kurahashi, un ex soldato-contadino (tondenhei ) che prima vivevano in Hokkaido, apparso in Tanabe e ha generato un grande interesse tra i residenti locali, tra cui Morihei. Kurahashi li ha esortati a lanciare una nuova spedizione per creare un nuovo insediamento in una zona disabitata di isola più settentrionale del Giappone.
Come si può ricavare da quanto sopra, Morihei non era tra i primi a Tanabe ad abbracciare l'idea di trasferirsi a Hokkaido, ma faceva parte di una tradizione che aveva visto il suo inizio di almeno 20 anni prima. In realtà, molte regioni del Giappone hanno contribuito alla colonizzazione di Hokkaido a causa di spingere il governo a sfruttare le sue vaste risorse e di fornire un buffer contro la Russia, che era attiva a nord di questa regione. La scelta del sito che più tardi divenne Shirataki sembra ovvio che derivano dalla vicinanza dell'insediamento in precedenza in Aibetsu.
Yoichiro Inoue a circa 23 anni
Data l'influenza di Yoroku Zenzo e sulle decisioni chiave più presto nella vita di Morihei e l'interesse di lunga data Zenzo in Hokkaido, è probabile che Morihei fu incoraggiata dalla sua famiglia allargata di unirsi allo sforzo di colonizzazione. Dopo tutto, lui ancora non aveva provveduto a una carriera, e si era impegnato in una serie di attività che metteva in imbarazzo la sua famiglia.
Va notato anche che Zenzo, Tame e molti dei loro figli si trasferisce a Shirataki dopo l'insediamento iniziale è avvenuta.Inoltre, è chiaro che Morihei aveva il sostegno del padre in questa impresa dal Yoroku e Yuki si trasferì a Hokkaido troppo. Il vecchio Ueshiba anche spostato la famiglia registro Shirataki, un'indicazione evidente che intendeva rimanere in modo permanente. Yoichiro Inoue, circa 11 anni al momento e un membro della famiglia Ueshiba, accompagnato Morihei genitori e bambino figlia Matsuko di Hokkaido.
Breve ritorno a Tanabe
Morihei trascorso sette anni in Hokkaido dal 1912 alla fine del 1919. Fu lì che incontrò per la prima volta Sokaku Takeda e iniziò ad allenarsi nel jujutsu Daito-ryu, l'arte che avrebbe fornito la base tecnica per l'aikido. ritorno di Morihei a Tanabe è stato animato dalla condizione di salute critica di Yoroku che era tornato nella sua città natale di circa due anni prima.
Anche se i tempi della partenza di Morihei da Shirataki è stato brusco, era in realtà in programma di tornare a Tanabe comunque. C'era stato un devastante incendio che rase al suolo Shirataki nel 1917 che distrusse gran parte della città compresa la casa Ueshiba. Poco dopo, Morihei genitori e la maggior parte dei Inoues tornò a Tanabe. Nel luglio del 1919, Morihei ha fatto un viaggio fino alla sua città natale con la moglie e la figlia durante i quali si è svolta una cerimonia di apertura dojo. Morihei idea era quella di succedere al padre come capo della famiglia e insegnare il Daito-ryu jujutsu a Tanabe. Se fosse vissuto più a lungo Yoroku, la carriera di Morihei sarebbe aver preso una piega completamente diversa.
Quando Morihei arrivò finalmente a Tanabe nei primi mesi del 1920, dopo una deviazione di una settimana per incontrare Onisaburo Deguchi della religione Omoto, Yoroku era già morto.Morihei di nuovo caduto in uno stato di depressione a causa della morte di suo padre e il senso di colpa che stava vivendo non essere stato al capezzale di suo padre quando passò. Quale conforto spirituale poco che aveva era dovuta alla forte attrazione della personalità di Onisaburo che egli non poteva dimenticare.
Morihei si trasferì la famiglia a Ayabe, una comunità popolata principalmente da credenti Omoto, nella primavera del 1920. Egli ha voluto essere vicino Onisaburo e di perseguire un percorso spirituale attraverso lo studio della dottrina e le pratiche della setta. soggiorno di Morihei a Ayabe e il coinvolgimento nella religione Omoto è stato ben documentato e sopporta un forte rapporto al più tardi fondatore dell'aikido.
In seguito le visite alla sua città natale
A seguito di soggiorno di Morihei a Ayabe si trasferisce a Tokyo nel 1927 per perseguire una carriera di insegnamento aikijujutsu Daito-ryu come istruttore di certifed di Sokaku Takeda.Yoichiro era molto una parte di questo processo di creazione di una base di insegnamento a Tokyo e suo zio Koshiro è stato un frequente contributore quando i fondi sono stati necessari.
Statua di Morihei Ueshiba eretto nel parco Tanabe
Negli anni successivi, Morihei fatto viaggi occasionali a Tanabe per visitare parenti e condurre seminari di formazione. Alcuni dei viaggi a Tanabe e in altre città Prefettura di Wakayama erano in connessione con le attività del Senyokai Budo (Società per la Promozione delle Arti Marziali), un'organizzazione affiliata Omoto-che ha diretto e che ha cessato di esistere dopo il 1935.
Nel 1940 e primi anni 1950, le sue visite alla sua città natale erano infrequenti soprattutto a causa delle difficoltà create dalla guerra del Pacifico e le sue conseguenze. Infine, a partire da 1955 circa, pur avendo la sua residenza principale in Iwama, prefettura di Ibaragi, Morihei iniziò a viaggiare in giro con una certa regolarità. Dal 1960 era dividendo il suo tempo tra Iwama, Tokyo e facendo frequenti escursioni nella regione del Kansai. Il suo circuito di solito incluso visite a Osaka, Tanabe e Shingu.
Oggi a Tanabe, alcuni parenti dei Ueshibas e Inoues ancora, anche se molti membri della famiglia si sono dispersi in luoghi lontani in tutto il Giappone. Nonostante la grande distanza di anni che separano fanciullezza Morihei a Tanabe dal presente, sia faimilies esteso rimanere consapevoli del successo diffuso di aikido e dei ruoli di Morihei Ueshiba e suo nipote Yoichiro Inoue nella sua creazione.
Stanley Pranin
Las Vegas, Nevada
Novembre 2002

Nessun commento:

Posta un commento